Ritratti di coraggio, II stagione – TV2000

Il 26 maggio torna su Tv2000 “Ritratti di coraggio”, il programma con Paola Saluzzi arrivato alla II stagione. 10 nuove storie ispirate a vari temi, tutte legate da un filo rosso: il coraggio. La testimonianza di Sami Modiano sopravvissuto ad Auschwitz-Birkenau e il suo impegno per trasmettere alle nuove generazioni la memoria della Shoah. Gianni Sasso che dopo aver perso una gamba a 16 anni non ha mai rinunciato alla pratica sportiva, diventando calciatore, maratoneta e atleta paralimpico. Emanuela Sabatini impegnata nel favorire l’alfabetizzazione femminile e nel contrasto al fenomeno delle spose bambine in India, fino a diventare Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Gabriele Cristaldi, avvocato in carriera, amante della vita e dello sport, che, a seguito di un incidente in motocicletta, si ritrova immobilizzato su una sedia a rotelle, scoprendo in questa nuova condizione un’opportunità per affrontare una vera e propria rinascita, fondata sull’amore, la speranza e l’aiuto ad altri tetraplegici. Giacomo Lepri, presidente della cooperativa agricola CO.R.AG.GIO, nata in risposta alla disoccupazione dei giovani e con l’intento di rendere produttive le terre incolte, garantendo reddito, produzioni alimentari di prossimità e servizi per i cittadini. Alessandra Clemente, assessore alle politiche giovanili, polizia municipale e sicurezza urbana del Comune di Napoli. che all’età di 10 anni quando ha assistito alla morte della madre, uccisa per errore dalla camorra durante una sparatoria: un tragico episodio che ha segnato la sua esistenza vissuta sempre nel solco dell’impegno per la legalità e contro la camorra, sia con la fondazione intitolata alla madre Silvia Ruotolo, sia con l’attività di amministratrice pubblica. Massimo Vallati, fondatore e presidente di Calciosociale, realtà nata nel 2005 presso il “Campo dei Miracoli” a Corviale, ai piedi del “Serpentone”, che offre ai ragazzi e ai giovani delle periferie romane un nuovo modo di vivere il calcio come laboratorio di integrazione e di impegno per la legalità. Giuseppe Schifone, volontario della Croce Rossa, nonostante abbia completamente perso la vista in giovane età. Giuseppe Giangrande, il Maresciallo dei Carabinieri diventato tetraplegico nell’attentato davanti a Palazzo Chigi del 28 aprile 2013, giorno del giuramento del Governo Letta al Quirinale, e sua figlia Martina che da allora ha deciso di mettere da parte i suoi sogni e le sue aspirazioni per assistere e prendersi cura del padre. Adriano Valvasori, imprenditore, presidente di A.GI.TA, Associazione degli ex giocatori di azzardo e delle loro famiglie, per anni affetto da ludopatia, riuscendo a trovare la forza di uscire dal tunnel della dipendenza dal gioco attraverso un lungo percorso terapeutico. e il sociologo Maurizio Fiasco, nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, per la sua attività di studio e ricerca su fenomeni quali il gioco d’azzardo e l’usura, di grave impatto sulla dimensione individuale e sociale.

Paola Saluzzi

Ritratti di coraggio, ep. 1 – stagione II – Sami Modiano – sabato 26 maggio, 17:30

Il ritratto vede come protagonista Sami Modiano, sopravvissuto al campo di concentramento di  Auschwitz. Il suo racconto si intreccia con le esperienze di quattro giovani ebrei, chiamati in futuro al difficile compito di sentinelle e paladini della memoria, quando non sarà più possibile attingere alla testimonianza diretta dei superstiti. Partecipano alla puntata anche Riccardo Pacifici, già Presidente della Comunità ebraica di Roma, e Piero Angela con un ricordo di suo padre, medico psichiatra, Giusto fra le Nazioni, che ha salvato molti ebrei istruendoli a fare i matti durante i controlli dei nazisti.

Ritratti di coraggio, ep. 2 – stagione II – Gianni Sasso – sabato 2 giugno, 17:30

Sportivo atleta para-olimpico, nato ad Ischia, Giovanni Sasso ha perso un arto a causa di un incidente in motorino all’’età di 16 anni. Oggi a 49, dopo aver partecipato alle maratone di New York, Berlino e Amsterdam, partecipa alle competizioni di triathlon e gioca nella nazionale paralimpica di calcio, dice di aver realizzato il sogno che aveva fin da bambino, essere un calciatore. Allenatore di atleti nella sua situazione, è esempio di grinta, determinazione e coraggio per ciascuno di noi. Paola Saluzzi lo incontra per Ritratti di coraggio, alla seconda stagione su Tv2000.